Senza categoria

L’area archeologica di Porta di Roma

Grazie alla collaborazione tra H501, la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma e la Galleria Commerciale Porta di Roma si è raggiunto il risultato, unico nel suo genere, di una mostra dedicata all’antica città di Fidenae collocata all’interno di un contesto commerciale. 
L’esposizione, ideata e realizzata da H501 s.r.l. ha come nucleo centrale i pavimenti musivi di una grande mansio, un’antica stazione di posta dedicata alla sosta, all’alloggio e all’approvvigionamento dei viaggiatori fra il secolo II d.C. e la fine del secolo IV d.C.
Quattordici ambienti con un’area termale componevano questo luogo che ha restituito agli archeologi reperti, manufatti e quattro splendidi mosaici decorati con motivi nilotici che, recuperati dallo scavo, sono stati restaurati e ricollocati al centro della sala.
Le teche ospitano un panorama dei reperti rinvenuti nelle aree archeologiche individuate nei 300 ettari di territorio indagato dagli scavi.; tra questi, una splendida spilla in bronzo, una collana della stessa fattura, decine di coppe ed anfore, balsamari, lucerne e brocche tutte provenienti dagli scavi di quella che fino alla costruzione di Porta di Roma era la tenuta Radicicoli Maffei.

La sala espositiva è aperta ai visitatori ogni sabato e domenica dalle 15.00 alle 20.00.
L’ingresso è gratuito.

19 Novembre 2019

Fidenae alla Porta di Roma

L’area archeologica di Porta di Roma Grazie alla collaborazione tra H501, la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle […]